Tutte le spiagge si contraddistinguono per la sabbia bianca finissima, spesso con sfumature rosa corallo. Le acque, dalle bellissime tonalità azzurre e smeraldine, sono quasi sempre tranquille e poco profonde fino a grande distanza dalla battigia, offrendo la possibilità di un bagno sicuro per i bambini e i nuotatori.   Spiagge & Calette

 

Prima Spiaggia & Porticciolo

La spiaggia grande si divide in 2 parti, "prima" e "seconda", separate da un vecchio molo e da un piccolo canaletto che contribuisce ad alimentare gli stagni, recentemente ripristinato. Sono spiagge di sabbia sottile e bianca, grazie a cui l'acqua ha una limpidezza caratteristica e con pochi rivali. La prima spiaggia, la più frequentata, dista poche decine di metri dai parcheggi, è lunga circa 600 m, è delimitata a destra dal canale di adduzione degli stagni (usato come punto d'ormeggio per un centinaio di imbarcazioni da pesca e da diporto) e a sinistra dal vecchio molo. E' dotata di servizi di ombreggio, chioschi, bagni pubblici, noleggio di attrezzature sportive.

   

 

  Seconda Spiaggia & Dune

La seconda spiaggia, la più bella e di sabbia candida, lunga 3 km, si estende su una stretta lingua di terra tra i retrostanti stagni e il mare, sede di una lunga pineta. E' più "selvaggia" e battuta dai venti e non è raro trovare numerose conchiglie e minuti frammenti di corallo, che arrossano la battigia. Al termine della seconda spiaggia (e in territorio di Teulada) si ergono le maestose dune di sabbia bianca, tra le maggiori dell'isola, che si estendono per 800 m. Caratteristiche per la sabbia bianchissima e per la presenza di ginepri secolari, sono in zona militare ma d'estate sono di libero accesso e valgono realmente un viaggio apposta per vederle.

     
Spiaggia Porto Pinetto   Porto Pinetto

All'arrivo a Porto Pino, prendendo sulla destra si entra nella grande pineta di pini d'Aleppo che si sviluppa sul promontorio di Punta Menga, sul lato settentrionale del quale si vede la piccola insenatura e la spiaggetta di Porto Pineddu, una delle più belle calette della Sardegna, dalla sabbia candida e quasi impalpabile con sfumature rosa sulla battigia. Proseguendo lungo la scogliera verso Nord-Ovest si susseguono tante calette, alcune molto appartate fino ad arrivare alla "spiaggia dei francesi", bellissima e all'occasione riparata dal maestrale.

     
Spiaggia dei francesi   Spiaggia dei francesi & calette

All'estremo della viabilità sulla costa verso Ovest si raggiunge la zona Spiaggia dei francesi, sempre pulita, di sabbia bianca con sfumature di corallino rosa, acqua dolcemente degradante e con mille sfumature di colore. Costellata di molte calette, alcune appartate o addirittura raggiungibili solo dall'acqua. In caso di vento Maestrale la spiaggia dei francesi rimane ben riparata e con acqua piatta.

   
Porto de Su Trigu   Scogliera Pineta Candiani & Grotta dei Baci

L'inesauribile varietà di scenari di Porto Pino vedono intercalare alle splendide spiagge questa meravigliosa scogliera completamente inserita nella pineta di pini d'Aleppo e di ginepri secolari. Scenario amato dagli appassionati di subacquea per la grande varietà di ambienti marini. Per chi rimane sugli scogli la pineta offre un riparo fresco e naturale per le ore più calde.

     
Porto de Su Trigu   Porto de Su Trigu

A 2 km da Porto Pino, facilmente raggiungibile in auto, rimane appartata la spiaggia di Porto de su Trigu, caratterizzata come tutte le altre da sabbia bianca finissima e acqua cristallina che degrada dolcemente. Le vicine scogliere offrono fantasiosi scenari per i subacquei.

  Note legali   Privacy        
IMGTrackCont