Ambiente & Natura

 

Dune

Porto Pino vanta alcune delle spiagge più belle della Sardegna. Oltrepassando il canale di collegamento degli stagni col mare, si giunge in breve all’immensa spiaggia di Porto Pino, ombreggiata nelle dune alle sue spalle da una pineta di pini d’Aleppo naturale, specie tipicamente mediterranea. Al termine della pineta, verso sud, all’inizio della zona militare di Capo Teulada, si vedono le alte dune di Porto Pino, dette Sabbie Bianche, con boschetti di secolari ginepri. Un paesaggio unico e molto suggestivo in continua evoluzione offre scenari di rara bellezza. Particolarmente affascinanti i giochi di ombre e luci al tramonto.

     
  Lagune e Fenicotteri

A occidente, una costa rocciosa e frastagliata (località Candiani, Porto Pinetto) è alternata da piccole e romantiche spiaggette di finissima sabbia bianca. Arrivando a Porto Pino sarete accolti da una vasta zona di stagni rinomati per la presenza di fenicotteri rosa, cormorani e altra avifauna selvatica e flora caratteristica; gli stagni sono sede di una peschiera. Nel periodo meno affollato, tipicamente da Ottobre a Maggio, si possono ammirare i fenicotteri anche molto vicini. Straordinarie le macchie di colore rosa nelle ali dispiegate quando si librano elegantemente in volo.

     
Spiaggia Porto Pineddu   Pineta Candiani & Scogliere

A ovest della prima spiaggia la Pineta Candiani si estende fino alla scogliera di Punta Menga. Un'area naturale dominata dal Pino d'Aleppo, varietà caratterizzata da colori molto brillanti; sia il verde degli aghi sia il particolare color argenteo del tronco e delle pigne formano un accostamento cromatico unico. La scogliera è un fantasioso susseguirsi di roccia scura di elevata durezza con insenature di arenaria forgiate dal vento e dal mare. Sul lato opposto (nord) della zona, oltre il promontorio di Punta Menga, si trova la piccola spiaggia di Porto Pineddu, con sistema di dune e pineta. Proseguendo a nord della zona di Porto Pineddu, con comode strade sterrate si accede alla Cala su Turcu.

     
Porto de Su Trigu   Porticciolo

Molto caratteristico ed ancora con i connotati del piccolo porticciolo non troppo turisticizzato troviamo il canale che unisce le lagune al mare. Da qui è possibile partire per le escursioni in barca lungo il litorale.

     
Porto de Su Trigu   Litorale

Nel litorale retrostante le spiagge troviamo ginepri monumentali di rara bellezza. Forgiati dal vento e levigati dalla sabbia, gli esemplari ultracentenari particolarmente scenografici si lasciano accarezzare offrendo in alcuni punti una superfice legnosa liscia come seta per una sensazione intima di contatto con la natura.

     
  Tramonti

Tutte le sere tramonti mozzafiato sul profilo sinuoso di Sant'Antioco con straordinarie sfumature e riflessi sul mare. Gli amanti della stagione prolungata, in primavera o in autunno, avranno la possibilità di affascinarsi col sole che scende sul mare fra le isole Vacca e Vitello. Gli appassionati potranno arrivare all'appuntamento serale spaziando dalle dune, alla scogliera o alle calette.

     
  Escursioni in barca

Solo la fantasia ed il tempo a disposizione possono mettere limiti alle possibilità di intinerari per le escursioni in barca lungo le coste. Dalla immancabile escursione alla caraibica spiaggia di Cala Zafferano, raggiungibile solo dal mare perchè compresa nella costa delimitata dalla zona militare, fino agli spettacolari scenari di Punta di Cala Pimbo. Un po' più lontane ma altrettanto belle le escursioni a Sant'Antioco e San Pietro per ammirare dal mare le famose colonne.

     
  Vigneti e passeggiate sulla costa

Le possibilità di immergersi nella natura a Porto Pino non finiscono mai. Partendo dalla strada rossa che fiancheggia monte S'Arri e proseguendo verso nord-ovest, si fiancheggia la scogliera e la pineta con una vista panoramica dall'alto dove il mare offre sfumature di colore che accentuano i colori dal blu al verde acquamarina. Prima di arrivare alla successiva scogliera sul mare si attraversano le vigne del famoso carignano di Sant'Anna Arresi, curatissime come giardin, dove i colori delle foglie e degli scuri grappoli si confondono a tratti con il profumo delle piante di liquirizia.

 
 

Promozione Turistica Porto Pino - Sardegna info@portopino.org

  Note legali   Privacy        
IMGTrackCont